Open Day

Villa Brignone

Domenica 20 marzo 2022 Villa Brignone a Pinerolo (TO) apre eccezionalmente al pubblico le sue porte, dando modo di visitare i giardini e il parco della dimora storica, allestiti per l’occasione con le sculture dell’artista Davide Rivalta.

L’evento si inserisce nella più ampia programmazione di Scultura Diffusa – 2^ Biennale Città di Pinerolo, che quest’edizione vede protagoniste per le vie della città le opere dell’artista bolognese Davide Rivalta, sotto la direzione artistica del curatore Pier Luigi Tazzi.

Villa Brignone diventa il palcoscenico di una nuova installazione artistica con un ghepardo, due bufale, un babbuino e una nutria, che vanno a completare il percorso artistico già presente in città: un’aquila, un orso, tre lupi, quattro bufale, oltre ai quattro leoni aggiunti di recente presso piazza d’Armi.

Un modo per valorizzare il patrimonio della Città di Pinerolo, facendo scoprire luoghi solitamente inaccessibili al pubblico e offrendo un appuntamento di alto valore storico-culturale.

L’evento Open Day a Villa Brignone interpreta perfettamente lo spirito di Scultura Diffusa che mira a promuovere l’esposizione di opere site-specific in dialogo con l’architettura e il paesaggio cittadino. L’edificio di impianto settecentesco, è stato oggetto di un intervento di ampliamento e trasformazione nel 1860, conferendogli l’aspetto che lo caratterizza oggi quale residenza storica e di pregio della collina pinerolese. La villa, di proprietà della Famiglia Brignone, è incorniciata da un parco storico con pregevoli essenze e alberi secolari.

Le visite guidate al parco della Villa dureranno circa un’ora e partiranno secondo i seguenti turni, due la mattina e due al pomeriggio: il primo alle h.10.00, il secondo alle h.11.00, il terzo alle h.16.00 e il quarto alle h.17.00.
L’accesso alla Villa sarà consentito su prenotazione, scrivendo a gallerialosano@gmail.com o telefonando al numero 335 5258207.

———————————————-
VILLA BRIGNONE – Pinerolo (TO)
Installazione Spin Off di Scultura Diffusa – 2^ Biennale Città di Pinerolo